Nell’ambito del progetto di Avsi dal titolo: “Réponse d’urgence integrée pour garantir un accès ègalitaire à un education de qualitè aux enfants et adolescents à risque des territoires de Walikale et Masisi, Nord Kivu, RDC “ in Repubblica Democratica del Congo è stato condotto un corso pratico di formazione sul tema: Educare e apprendere attraverso il gioco e l’espressione manuale-artistica, con le formatrici Silvana Ninivaggi (espressione manuale-artistica) e Sigrid Loos (gioco cooperativo).

I partecipanti al corso sono stati 35 educatori Congolesi che collaborano con Avsi.
Il corso impostato come workshop pratico si è svolto a Goma dal 12 al 20 ottobre lavorando per sette ore giornaliere in due gruppi distinti con momenti di scambio e condivisione a fine giornata.
Il corso si è concluso con una mattinata di verifica nei due siti dei campi profughi di Kanyaruchinya, presso Goma in cui gli educatori divisi in gruppi di lavoro, hanno messo in pratica alcune delle attività apprese durante il workshop.
Anche in situazione di emergenza come quelle in cui abbiamo operato, riteniamo che sia molto importante la proposta del gioco. Attraverso di esso il bambino acquisisce nuove capacità.
Con le attività manuali creative si sperimenta come mettere “le mani in pasta” e realizzare un prodotto bello anche con il materiale a disposizione .
Gli oggetti realizzati potranno essere utili anche per attività didattiche ed espressive condotte in futuro attraverso il gioco.

Gli obiettivi principali sono stati:

  • Fornire strumenti per ogni tipo e situazione di animazione imparando a giocare anche in modo cooperativo
  • Favorire il lavoro di équipe nel gruppo di animatori
  • Imparare a programmare interventi con utenti diversi
  • Organizzare uno spazio per il lavoro manuale
  • Utilizzare materiali poveri come possibilità espressiva e comunicativa
  • Favorire l’iniziativa personale e la capacità inventiva
  • Favorire la comunicazione